Marco Diana, in arte El Don (oggi conosciuto come Don Naïve) , è un produttore e rapper sardo. Muove i primi passi nell’hip hop come breaker a partire dal 1999; contemporaneamente sperimenta le prime rime e produzioni seguendo la scia del G-Funk, che all’epoca era il principale genere hip hop suonato nell’isola. Nel 2010 entra a far parte del collettivo L.C.C. Familia, affiliato al gruppo storico italiano La Fossa.
Contemporaneamente si unisce al collettivo di producers e rappers Blue Era Ent., che è stata la crew rappresentativa del G-Funk italiano nel mondo.
Nel 2013 El Don e J.Locc fondano un nuovo studio , il BE-SIDE STUDIO, da cui nascerà nello stesso anno, l’omonimo gruppo. Nel 2016 El Don produce il primo album ufficiale dei Be Side intitolato “Syndicate”, che è anche il primo album, prodotto e distribuito dall’etichetta discografica TRB Rec. L’anno successivo produce il secondo album del gruppo, “Zero Uno”, sempre prodotto e distribuito da TRB Rec.
Nel 2018 El Don decide di riprendere la carriera solista,pubblicando con TRB Rec tre nuovi singoli “Money Honey”, “Gemini” ed a Gennaio 2019 il terzo singolo, intitolato “Luxxiting“.
Il 2019 è anche l’anno in cui El Don cambia il proprio nome d’arte in Don Naïve, allo scopo di iniziare una carriera artistica solista tagliando i ponti col passato. Il primo singolo sotto nuovo nome d’arte è “Mindblow“.

MINDBLOW” è il nuovo singolo di Don Naïve. Il brano rappresenta il punto di svolta e di trasformazione artistica di El Don (precedentemente incline ad un mood più “street”) in Don Naïve, attraverso un sound che taglia nettamente col passato, abbracciando quelle che sono le origini musicali dell’artista stesso(il reggae, il dancehall e il sound caraibico in generale), il tutto miscelato in un genere che Don Naïve stesso definisce “Reggae-Trap“.

Share