M1 & BONNOT
TOUR ITALIANO
4 DATE PER IL PRODUCER ITALIANO E IL RAPPER DI BROOKLYN TRA I PIU’ APPREZZATI DELLA SCENA HIP HOP INTERNAZIONALE

Siamo lieti di annunciare la collaborazione tra il pluripremiato Bonnot ed il leggendario M1 dei Dead Prez, uno dei connubi hip hop più riusciti e interessanti. Bonnot è uno dei producer italiani più intriganti dell’ultimo decennio ( ha prodotto per artisti come General Levy, Keny Arkana, Paolo Fresu, Asian Dub Foundation), ed è apprezzassimo negli Stati Uniti, assieme ad M1 che è uno degli artisti più rispettati di tutta la scena rap mondiale.

M1 è infatti amico di vecchia data ed ha inciso con personaggi del calibro di Jay Z, Nas, Erykah Badu, Busta Rhymes, Snoop Dogg e in generale, da Drake a Kendrick Lamar, tutta la scena rap paga amore, rispetto e omaggio per uno dei professionisti più coscienti del panorama hip hop, capace di parlare con credibilità di temi razziali, di gangster, di politica ed elezioni, di ghetto, di ritorno all’Africa, di soldi e successo. Insomma, M1 è un personaggio che allerta le coscienze, studia la cultura black (dalla diaspora della schiavitù fino ai giorni nostri) ma si considera parte del contesto cittadino (di Brooklyn).

Anni fa con il suo gruppo storico – Dead Prez – si ribattezzò: “Revolutionary but gangsta”, il che la dice lunga! Per BBC1, M1 è responsabile di una delle 10 canzoni hip hop più importanti della storia: l’anthem “Bigger Then Hip Hop”, cantato, remixato, ascoltato da almeno 2 generazioni di appassionati. L’unione tra M1 e Bonnot (tra i vari riconoscimenti, già Premio SIAE come Miglior Compositore Italiano Indipendente e Best Event Awards 2012), porta questo duo a lavorare con artisti come Prodigy dei Mobb Deep, Assassin, Snoop Dogg, Talib Kweli e a suonare in tutto il mondo, da New York a Miami, da Malta ad Oslo, passando per gli Emirati Arabi Uniti.
Il 14 Novembre 2013 il 4 volte vincitore di Grammy Awards – Macklemore – li invita ad esibirsi nel proprio show al Madison Square Garden di New York davanti a 20.000 persone.

L’alleanza di M1 con uno dei più prolifici, trasversali e coscienti produttori che l’Italia abbia mai partorito, si sviluppa sia in studio che dal vivo come in questo nuovo tour Europeo che toccherà l’Italia: Roma, Bologna, Torino e Bergamo.

Un connubio, quello tra Bonnot e M1, che unisce funk e urgenza di “raccontare”, esibizioni live potentissime su tappeti sonori che sono sia contemporanei sia classiche influenze da “golden age”, il tutto “ragionato” da un’artista come Bonnot. Il prossimo 4 ottobre M1 sarà sul palco dei BET Awards (i premi consegnati dall’omonima tv americana per premiare personaggi afroamericani o di altre minoranze etniche) per un’ esibizione unica con Cee-lo Green.

Intanto i primi di ottobre, contestualmente al tour europeo, uscirà un nuovo mixtape con all’interno alcuni featuring originali di Jay Z, Bun B, Busta Rhymes e molti altri, un omaggio ai fan in attesa dell’uscita della deluxe edition (distribuito in tutto il mondo da Universal) del disco “Between the world and me” (ascoltabile qui: http://spoti.fi/21ElWzo) in uscita entro la fine dell’anno.

M1 & Bonnot tour 2016

30 Settembre – Roma @ ESC Atelier

1 Ottobre – Bologna @ TPO

7 Ottobre – Torino @ CAP10100

8 Ottobre – Bergamo @ Paci Paciana

Share